Venti di guerra nelle Falklands

Guerra nelle Falklands

Un tremendo incidente aereo funesta l'inizio anno: 78 morti vicino Washington, e purtroppo non sarà il peggiore: a luglio un jet della PAN AM cade a New Orleans, con 154 morti. L'evento dell'anno è la guerra nelle Isole Falklands (Malvinas, per gli argentini) tra Inghilterra e Argentina: arcipelago che comprende due isole maggiori e molte minori, situato nell'oceano Atlantico meridionale, ad est della costa meridionale dell'Argentina, la cui sovranità è sempre stata contesa. La guerra fu iniziata dalla giunta militare argentina, guidata dal generale Galtieri, che non si aspettava una reazione forte degli inglesi: questi, invece, si mobilitarono in massa, e dopo 10 settimane di violenti scontri, che videro anche l'affondamento di un incrociatore da parte di un sottomarino inglese, la guerra ebbe termine con la riconquista inglese delle Isole. La sconfitta segnò la fine della giunta militare argentina, e un forte aumento di consensi in patria per il premier britannico Margareth Thatcher, che per tutti divenne la "Lady di ferro".

La principessa Grace

E il Regno unito celebra anche Carlo e Diana, che al primo anniversario di matrimonio annunciano la nascita del figlio William. Il mondo intero, invece, piange la morte dell'ultima vera principessa, Grace di Monaco. La Philips annuncia l'uscita del compact disc, un nuovo supporto sui cui scrivere dati e musica, mentre esce nelle edicole "Usa today", che con i suoi colori e grafici rivoluzionerà l'ingessato mondo dell'editoria.

Il 10 marzo tutti i pianeti del sistema solare sono allineati sullo stesso asse, arrivederci alla prossima volta, nel 2161.. Nobel per la letteratura a Gabriel Garcia Marquez, mentre "Time" nomina macchina dell'anno il computer, profetizzando che cambierà la nostra vita.

La vera storia di "Up"

Larry Walters in volo con la poltrona di casa

Potrebbe aver ispirato i creatori di "Up", Larry Walters, che legando 45 palloni sonda meteorologici alla propria sedia da giardino arrivò a quasi 5.000 metri di altezza. Pilota di camion ma da sempre con il pallino del volo, Walters non era riuscito a superare le visite per entrare in aviazione a causa della propria miopia, e aveva da sempre il sogno di volare: con il suo esperimento, però, pensava di riuscire a sollevarsi di qualche decina di metri, e fare ritorno a terra colpendo i palloni con un fucile ad aria compressa. Ma aveva fatto male i conti: la poltrona schizzò subito in aria e continuò a salire fino a quasi 5.000 metri, lasciando il terrorizzato Walters in preda al panico e senza fucile, che gli era caduto. Poi il ritorno a terra, quando i palloni iniziarono a sgonfiarsi, e per sua fortuna, la caduta fu attutita dai cavi dell'alta tensione, e il novello Icaro se la cavò con qualche graffio e una bella multa dell'Ente per il volo.

In Italia

Carlo ALberto Dalla Chiesa

A fine gennaio termina, con la liberazione dell'ostaggio, il sequestro del generale della Nato James Dozier, avvenuto a Verona. In aprile, in un agguato é ucciso il maggior rappresentante dell'opposizione siciliana, Pio La Torre. Tragedia a Todi, il 25 aprile: divampa un incendio nello storico Palazzo del Vignola, sede di una mostra di antiquariato, che causa 35 morti e oltre 40 feriti. A giugno, viene ritrovato impiccato sotto il "ponte dei frati neri" a Londra il banchiere Roberto Calvi, ex presidente del Banco Ambrosiano: un altro mistero italiano. A settembre, muore in un attentato di mafia il prefetto di Palermo, il generale dei carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, con la moglie e un uomo della scorta. Inizia la stagione delle tv private: a Canale 5 si affiancano Rete 4 e Italia Uno, mentre il patron di Parmalat Callisto Tanzi lancia Euro TV.

Sport e spettacolo

ET e il suo amico terrestre

Quattro Oscar, tra cui miglior film, a "Momenti di gloria", e trionfo anche per "I predatori dell'arca perduta", con la nuova icona dell'avventura Indiana Jones. Ma il vero successo planetario per Steven Spielberg arriva in autunno, con l'uscita di "E.T.": il mostriciattolo creato da Carlo Rambaldi sbanca i botteghini di tutto il mondo, arrivando a superare i 750 milioni di dollari di incassi. Tragedia durante le riprese del film tratto dalla serie "Ai confini della realtà": un elicottero precipita e si schianta sull'attore Vic Morrow e su due giovani comparse, uccidendoli sul colpo.

In una indimenticabile notte spagnola, Dino Zoff alza al cielo la coppa del mondo: l'Italia è campione del mondo di calcio superando la Germania per 3 a 1. Nel campionato italiano, rivince la Juve, e il Milan, che vi si era trovato cosí bene, fà un'altra capatina in serie B. Continuando la serie d'oro delle squadre inglesi, l'Aston Villa è sul trono d'europa. North Carolina vince il campionato universitario di basket con un tiro decisivo di una matricola, tale Michael Jordan. Giuseppe Saronni esplode in una fantastica volata ed è campione del mondo di ciclismo. In campo musicale, Phoebe Cates sbanca con "Paradise", i Survivor con "Eye of the tiger", colonna sonora di "Rocky 3". Esce "Thriller", l'album più venduto della storia, con oltre 45 milioni di copie, 7 singoli da top 10 e 8 Grammy awards. Michael Jackson è la persona più famosa del mondo. Vasco Rossi arriva ultimo a Sanremo con "Vado al massimo". Viene commercializzato il Commodore 64: formerà generazioni di hacker e creatori di siti..

I protagonisti

La lady di ferro

La lady di ferro

Il 14 giugno, 73 giorni dopo che le truppe del presidente Galtieri avevano invaso le Isole Falklands, possidenza britannica ma reclamate dagli argentini come loro territorio, col nome di Malvinas, finisce la guerra delle Falklands, che ha visto le due nazioni arrivare davvero vicine a un conflitto di proporzioni catastrofiche. La vittoria inglese è la vittoria del suo primo ministro, Margaret Thatcher, conservatrice, la prima donna inquilino del numero 10 di Downing street. Già ministro dell'istruzione negli anni 70, quando divenne famosa per aver abolito il latte gratuito nelle scuole, per risparmiare sul budget, è la leader dei tories quando nel 1979 il partito conservatore vince le elezioni: il suo pensiero politico molto liberista la avvicina a Reagan, ma la sua politica di riduzione dell'inflazione crea seri problemi all'economia, e molti disoccupati soprattutto nel settore manifatturiero. Il suo carattere intransigente le vale il nomignolo di "lady di ferro": nel mezzo della crisi economica, aumenta addirittura le tasse. Ma la sua politica dà infine i frutti: il Paese esce dalla recessione, e anche sull'onda emotiva della vittoria nelle Falklands, le consegna le chiavi per un secondo e poi un terzo mandato, facendola diventare il primo primo ministro in oltre 150 anni a guidare il governo per tre volte di fila. Diventata baronessa per i servigi resi alla Corona, è morta il l8 aprile 2013.

Il re Mida di Hollywood

Steven Spielberg

A soli 25 anni aveva diretto il suo primo film importante, "Duel", a 30 aveva terrorizzato il mondo con le fauci de "Lo squalo" e poi lo aveva emozionato con "Incontri ravvicinati del terzo tipo". Nel 1982 Steven Spielberg comincia a diventare il più importante, influente e ricco personaggio della mecca del cinema. Il 1982 è infatti l'anno del trionfo mondiale del primo capitolo della saga di Indiana Jones, il suo omaggio ai film d'avventura degli anni '50, e soprattutto è l'anno dell'uscita nelle sale di "E.T.", la favola dell'extraterrestre amico dei bambini. Grazie alla tenerezza del mostriciattolo creato dalle mani sapienti di Carlo Rambaldi, Spielberg conquista i botteghini di tutto il mondo, creando una favola moderna destinata a durare in eterno. Il trionfo del film non è però quello del regista, snobbato dall'Accademia degli Oscar. Anche il meraviglioso "Il colore viola" non gli varrà la statuetta, per la quale dovrà aspettare fino al 1994: sarà infatti "Schindler's list" a consacrarlo miglior regista della notte degli Oscar, e 5 anni dopo arriverà un altro successo con "Salvate il soldato Ryan". Il suo ultimo film è stato il kolossal storico "Lincoln".

Altri protagonisti

Il 15enne Rich Skrenta scrive le poche righe del codice di "elk cloner", il primo virus informatico a diffondersi all'esterno dell'ambiente in cui viene creato. Il piccolo Azaria Chamberlain scompare dal camping in cui é in vacanza con i genitori, vicino Ayers rock, in Australia: verrà ritrovato pochi giorni dopo, apparentemente ucciso dai cani selvaggi, i dingo. Ma nuove indagini di polizia portano ad ipotizzare che siano stati i suoi genitori ad ucciderlo brutalmente: la loro colpevolezza non verrà però mai provata in un drammatico processo che appassiona tutta l'Australia. 750.000 persone partecipano a una marcia di protesta contro le armi nucleari a New York: tra di loro, Bruce Springsteen, Jackson Browne e James Taylor. Il dentista Barney Clark è il primo al mondo a ricevere un cuore artificiale, Ozzy Osbourne finisce all'ospedale dopo aver staccato a morsi la testa di un pipistrello durante un concerto. Tale Michael Fagan si introduce negli appartamenti privati della regina Elisabetta, provocando vari licenziamenti tra i membri del suo staff.

Premi Nobel

Fiocchi rosa

Fiocchi azzurri

J

Muore a soli 33 anni per un mix letale di droghe John Belushi, attore comico per nascita e struttura fisica: con la sua presenza scenica inventò un nuovo modo di far ridere, a cui non servivano le parole. Prima negli sketch del "Saturday night live", programma di rottura che avrebbe lanciato decine di comici, poi con due grandi successi al cinema, "Animal house" e "The blues brothers". Nel primo dà il meglio di sè in un ruolo costruito su misura della sua fisicità, nel secondo diventa leggenda a fianco di Dan Akroyd, dimostrando anche un gran talento musicale. In "Chiamami aquila" tirò fuori anche notevoli qualità drammatiche, ma non ebbe modo di farle conoscere meglio, bruciato come una stella troppo luminosa dalla troppa voglia di vivere.

P

Philip Dick, l'uomo che inventò il futuro, muore non ancora 54enne per complicazioni cardiache. In decine di racconti brevi, il genere letterario di cui fu autentico re, esplorò il mondo del futuro prossimo, creando storie di fantascienza che guardavano al lato sociologico, politico e metafisico dei personaggi, quasi sempre prigionieri di mondi dominati da mega corporazioni e governi autoritari. Fu il primo a parlare di metafisica e teologia in racconti popolari, e a trattare diffusamente l'uso di droghe e stati di alterazione delle coscienze. Il cinema si è servito dei suoi lavori con appassionato trasporto: tra le decine di film tratti da suoi racconti, l'immortale "Blade runner", e poi "Total recall", "Minority report", "Paycheck", "A scanner darkly".

G

Addio anche a Gilles Villeneuve e Riccardo Paletti, moderni Icaro immolati all'altare della velocità, a Romy Schneider, per sempre la principessa Sissi del grande schermo, a Satchel Paige, leggendario lanciatore nero di baseball, a cui la segregazione razziale negò per quasi tutta la carriera le grandi platee, a Henry Fonda, leggenda di Hollywood. Muoiono nel 1982 anche Vladek Spiegelman, le cui vicissitudini ispirarono al figlio Art il capolavoro "Maus", Ingrid Bergman, elegantissima star del cinema, Glenn Gould, il più grande pianista del secolo, King Vidor, quasi 70 anni nel cinema, Colin Chapman, l'Enzo Ferrari inglese creatore della Lotus, e Artur Rubinstein, ineguagliabile direttore di orchestra.

Top